…Non solo viaggi
  • QUARANTENA. Istruzioni per l’uso

    L'arte si fa virtuale!

    Vieni a scoprirla...

    DOCUMENTO DI APPROFONDIMENTO
  • #iorestoacasamanonsmettodisognare – VIDEOTECA

    La condivisione continua!

    Ecco a voi alcuni video registrati e montati dai nostri cari Mario e Aldo.

    Buona visione!

    DOCUMENTO DI APPROFONDIMENTO
  • Mi conoscete: non amo farla tanto lunga. Però però….oggi ho bisogno di ringraziare.

    Ho sempre saputo di avere in molti di voi non clienti, ma amici. Persone che ci amano con i nostri difetti e la nostra buona fede, con le nostre passioni e le nostre stanchezze. Persone che ci seguono da così tanti anni e di cui conosciamo a nostra volta le piccole paure e le insicurezze, le astruse necessità e le manie più strane. Beh, siamo parte di un universo e capirsi e accettarsi alla fine è quanto di più funzionale al raggiungimento di relazioni appaganti.

    Ecco, sì, mi sento appagata, questo è il termine giusto, nell’avere in voi un appoggio. Parlo una volta tanto a nome mio (ma so che Giulietta e Fulvio ognuno a modo proprio si sente coinvolto in questo mio discorso) per dire un grazie vero a chi non si è limitato a mandarmi l’IBAN per avere i rimborsi dei viaggi annullati, ma nel farlo ha aggiunto una frase di comprensione, un incitamento a tenere duro, un’idea da condividere per nuove mete avvicinabili al termine di questo momento sospeso.

    E così, dal pensare unicamente a ritirarmi in campagna a coltivare patate, ecco che voi mi riportate alla progettazione di nuovi viaggi. In un continuo tendere al nuovo, al contatto con gli altri, alla sperimentazione di inediti punti di vista.

    Auguro a tutti di trarre da questo momento in bilico tra quello che è stato e quello che sarà, un alito nuovo. Credetemi, ho avuto modo di sperimentarlo più volte di recente, non tutte le tempeste vengono per portare distruzione. Alcune vengono per fare spazio a un nuovo che avanza.
    Sperò che in questa dimensione che è ancora in un divenire vogliate essere ancora tutti, come ora, dei nostri.

    Carol

  • Dal Libro Rosso di Carl Gustav Jung

    "Capitano, il mozzo è preoccupato e molto agitato per la quarantena che ci hanno imposto al porto. Potete parlarci voi?"
    "Cosa vi turba, ragazzo? Non avete abbastanza cibo? Non dormite abbastanza?"
    "Non è questo, Capitano, non sopporto di non poter scendere a terra, di non poter abbracciare i miei cari".
    "E se vi facessero scendere e foste contagioso, sopportereste la colpa di infettare qualcuno che non può reggere la malattia?"
    "Non me lo perdonerei mai, anche se per me l'hanno inventata questa peste!"
    "Può darsi, ma se così non fosse?"

    DOCUMENTO DI APPROFONDIMENTO
  • Comunicati Stampa Astoi

    LE ASSOCIAZIONI DEL COMPARTO DEL TURISMO ORGANIZZATO - ASTOI CONFINDUSTRIA VIAGGI, AIDIT, ASSOVIAGGI E FTO - FANNO CHIAREZZA SULL’UTILIZZO DEI VOUCHER PER I RIMBORSI DA COVID19: LA SCELTA E’ SOLO IN CAPO ALL’ORGANIZZATORE

    19 Marzo 2020

    A seguito della diffusione di informazioni inesatte e fuorvianti in merito all'esercizio del recesso dal contratto di viaggio, in ragione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, le Associazioni rappresentative del comparto del Turismo Organizzato, ASTOI Confindustria Viaggi, Aidit, Assoviaggi e Fto, intendono fornire alcuni chiarimenti.

     

    DOCUMENTO DI APPROFONDIMENTO
  • #iorestoacasamanonsmettodisognare

    Buongiorno a Voi.

    Tempi duri per viaggiatori impazienti di scoprire il mondo eh?

    Tempi duri per chi il mondo non vede l’ora di mostrarvelo.

    Tra una lavatrice e un polpettone infornato, in questi giorni noiosi e dettati dalla lontananza, sentiamo forte la necessità di continuare a comunicare, raccontare, sognare.

    Nonostante l’infinità di contro che si porta dietro questa spietata tecnologia, questa volta è necessario riconoscerle un merito: può esserci d’aiuto nell’annullare le distanze, nel renderci tutti un pochino più vicini.

    Ieri, annoiata sul divano e alla ricerca di ispirazione, mi sono imbattuta in una Gianna Nannini particolarmente illuminante. Raccontava come lei ed altri colleghi stessero organizzando serate di musica nelle loro abitazioni, per poi trasmetterle in streaming e portare nelle case italiane un po’ di arte. Lo stesso è stato fatto da musei, palazzi, fondazioni; ognuno cerca di offrire ai connazionali quello che può, quello che conosce, per sopperire quanto possibile a questa “solitudine”.

    Quindi, ho pensato, che cosa potremmo fare noi per i nostri amici viaggiatori visto che di viaggiare non se ne parlerà per un bel po’?

    Serviva qualcosa di attuabile nell’immediato; non abbiamo il tempo di creare video multimediali di geografia, storia, usi e costumi, cucina e gente. Dobbiamo essere veloci, intuitivi.

    C’è un’altra cosa però che unisce Giulia e Carol e, forse, abbiamo pensato, anche qualcuno di voi: scrivere. Oh si, se c’è una cosa che ci accomuna è proprio questa. Scrivere del mondo, scrivere di noi, scrivere di quello che il mondo ha fatto a noi.

    Ebbene, ci sarà forse qualche altro appassionato di viaggi e/o scrittura tra di voi? C’è? Si?

    Io ne sono certa!

    E allora Signori, date sfogo alla fantasia, riaprite quei cassettini dove custodite ricordi di viaggi, di avventure. Raccontateci che cos’è il viaggio per voi, quale dei tanti ha cambiato per sempre la vostra anima, chi avete incontrato, cos’avete imparato; ma anche di quel viaggio mai fatto e tanto desiderato, di quello sognato per tutta la vita e poi rimosso perché tragico e deludente e, perché no, di quelli soltanto creati dalla vostra immaginazione.

    Pubblicheremo ogni giorno qualcosa sul nostro sito (a patto che vi faccia piacere condividerlo con noi e con i vostri compagni di viaggio) e, chissà, magari una volta usciti dalle nostre casette riusciremo, tutti insieme, a dar vita ad un bel progetto, a creare un diario di viaggio scritto a 50 mani?! Magari si, magari no. Quello che è certo è che farà un po’ bene ad ognuno di noi raccontarsi e condividere. Ne abbiamo bisogno. Abbiamo bisogno di non dimenticarci quello che ci ha legati fino ad oggi.

    E ora correte, buttate giù quello che ricordate, provate a raccontarvi.

    Noi restiamo qui. Per questa volta chiediamo a voi di portarci a spasso tra le infine sfumature di questo meraviglioso mondo.

    Un fortissimo abbraccio ad ognuno di Voi.

    #iorestoacasamanonsmettodisognare #andràtuttobene

    Lo Staff CTC.

  • La CTC continua a lavorare da casa!

    Cari viaggiatori,

    la CTC ha deciso di attenersi alle nuove disposizioni consigliate dal Ministero della Salute attivandosi per proseguire il proprio lavoro da casa.

    Siamo ovviamente sempre reperibili sia via mail sia su cellulare.
    Le pratiche dei viaggi saranno quindi costantemente monitorate come se fossimo in ufficio ma, in linea di massima, fino a nuove disposizioni questi resteranno chiusi al pubblico.

    Ecco di seguito i nostri contatti per qualsiasi necessità

     

    CAROL GALLO – 339 2737538 – carol.gallo@assoctc.it

    GIULIA OLMI – 340 1928411 – giulia.olmi@assoctc.it

    FULVIO DIGILIO – 328 950 9733 – fulvio.digilio@assoctc.it