…Non solo viaggi
  • DAL BURKINA FASO…

    Buon giorno viaggiatori.

    Vorremmo presentarvi questi nostri due amici che tanto si danno da fare per dare una mano a 150 donne del Burkina Faso nella vendita del loro ottimo e famoso Burro di Karité.

    Si chiamano Gianfranco e Dida e li potrete incontrare a Terra Madre dal 20 al 24 settembre 2018 al Lingotto, Torino.

    Saranno presenti insieme a Yolande la Vice Presidente di ASVT Dollebou. Insieme a loro incontrerete anche Vittorio e Deborah di Nouchi IVS, che in Danimarca hanno fondato una impresa (Nouchi IVS)  che ora distribuisce il burro di karité di ASVT Dollebou assieme alle loro creme (fantastiche).

    Vi alleghiamo una piccola brochure. Il prodotto, si sa, è ottimo. E dare una mano, traendone un giovamento, ci sembra una gran bella cosa.

    Se volete contattare direttamente Gianfranco e Dida ecco la loro mail. gfmolinar@gmail.com

    DOCUMENTO DI APPROFONDIMENTO
  • ITACA

    Se per Itaca volgi il tuo viaggio,
    fa voti che ti sia lunga la via,
    e colma di vicende e conoscenze.
    Non temere i Lestrìgoni e i Ciclopi
    o Posidone incollerito: mai
    troverai tali mostri sulla via,
    se resta il tuo pensiero alto, e squisita
    è l’emozione che ti tocca il cuore
    e il copro. Né Lestrìgoni o Ciclopi
    né Posidone asprigno incontrerai,
    se non li rechi dentro, nel tuo cuore,
    se non li drizza il cuore innanzi a te.

    Fa voti che ti sia lunga la via.
    E siano tanti i mattini d’estate
    che ti vedano entrare (e con che gioia
    allegra!) in porti sconosciuti prima.
    Fa scalo negli empori dei Fenici
    per acquistare bella mercanzia,
    madrepore e coralli, ebani e ambre,
    voluttuosi aromi di ogni sorta,
    quanti più vuoi voluttuosi aromi.
    Rècati in molte città dell’Egitto,
    a imparare e imparare dai sapienti.

    Itaca tieni sempre nella mente.
    La tua sorte ti segna quell’approdo.
    Ma non precipitare il tuo viaggio.
    Meglio che duri molti anni, che vecchio
    tu finalmente attracchi all’isoletta,
    ricco di quanto guadagnasti in via,
    senza aspettare che ti dia ricchezze.

    Itaca t’ha donato il bel viaggio.
    Senza di lei non ti mettevi in via.
    Nulla ha da darti più.

    E se la trovi povera, Itaca non t’ha illuso.
    Reduce cosi saggio, cosi esperto,
    avrai capito che vuol dire un’Itaca.

    Kavafis