A est di Hamilton Road. Viaggio nel Kurdistan turco


Delimitare anche solo geograficamente il Kurdistan, è più che altro un’operazione politica: cominciano qui le problematiche della questione curda. Non avendo confini naturali ben precisi, il Kurdistan è quella “regione” divisa tra Turchia, Iran, Iraq, Siria e le repubbliche ex sovietiche di Georgia ed Armenia. La parte più grande del Kurdistan è costituita dall’Anatolia orientale e rappresenta un terzo dell’intero territorio dell’attuale repubblica turca.

 

 La posizione ufficiale della Turchia nei confronti della questione curda è riassunta nel discorso del primo ministro Nihat Erim del maggio del 1971 il quale disse: “Non accettiamo altra nazione abitante la Turchia se non quella turca. Come possiamo vedere c’è una ed una sola nazione in Turchia: la nazione turca. Tutti i cittadini che vivono in varie parti dello stato sono soddisfatti di essere Turchi”.
Ma sentendo le parole di Sarya, non sembra essere così. ….

Titolo:  A est di Hamilton Road. Viaggio nel Kurdistan turco
Autore: Gandolfi Alessandro; Maugeri Massimo
Prezzo di copertina € 8,50
Dati: 2000, 128 p.
Editore: EDT  (collana Orme)