DECRETO LEGGE TURISMO

Buongiorno Viaggiatori in attesa di tempi migliori! Non ci siamo dimenticati di voi, né siamo fuggiti con gli acconti dei vostri viaggi. Questa è la prima rassicurazione che vorremmo darvi. La CTC a oggi è ancora spiaggiata sul divano in quanto, per legge, non possiamo aprire. E questa è la seconda notizia.

Quando lo potremo fare? Pare il 18 maggio, ma chi lo sa????

 Vorrei scrivere questo messaggio chiaro a tutti i nostri clienti e a tutte le persone che attendono rimborsi o voucher.  Recentemente le associazioni di categorie legate al turismo hanno ottenuto l’accoglimento da parte del governo di richieste che sono diventate testo di legge. Le richieste sono legate al famoso discorso dei voucher. Semplificando si sta tentando di salvare le ossa al comparto turistico (in special modo alle compagnie aeree) cristallizzando gli acconti già pagati e garantendo dei voucher che danno la possibilità di usare questo acconto per futuri viaggi in periodi da stabilirsi.

88 bis “Rimborso di titoli di viaggio, di soggiorno e di pacchetti turistici”.

Questa pratica dovrebbe servire a evitare che tutta la falange turistica rischi lo sfacelo economico e il conseguente fallimento.

Chi ci conosce sa perfettamente quanto da sempre lavoriamo nell’ottica della soddisfazione dei nostri clienti. Se il decreto obbliga tutti i clienti a accettare un voucher, la CTC si impegna con quanti non interessati a questa soluzione a fare l’impossibile per rimborsare. Vi prego di credermi ci stiamo adoperando in tal senso e dove riusciremo rimborseremo. La maggior parte del comparto turistico però in questi mesi ha chiuso e gli uffici competenti delle compagnie aeree, soprattutto gli uffici gruppi che sono quelli con cui noi ci interfacciamo, a oggi non sono operativi.

Mi auguro che a far data dal 18 maggio le compagnie Aeree possano nuovamente essere contattabili nella sezione gruppi. Ovviamente questa data resta da riconfermarsi dati i numerosi e continui decreti e relative revisioni di cui siamo oggetto nelle ultime settimane.

Alleghiamo per Vostra conoscenza il decreto legge di cui accennato sopra.

Lo staff CTC

DOCUMENTO APPROFONDIMENTO