Il giullare di Murmansk

LibroMurmansk
Su un peschereccio russo nelle acque al di sopra del Circolo Polare Artico, un pescatore trova un braccio tatuato fra le maglie della sua rete. Le foto della macabra scoperta giungono fino a Madrid, sulla scrivania di Jan Jordi Kazanski, analista della CIA di origine polacca. Il tatuaggio lo mette subito sulle tracce di un commando di spie russe scomparso nel nulla, dopo aver fornito agli americani inquietanti prove di un'enorme discarica clandestina di rifiuti nucleari provenienti dalle centrali dismesse e dai sottomarini sovietici in demolizione, presso la città di Murmansk, sul mare di Barents.
Autore: Jens Jensen