La penisola proibita. Esperienza al Monte Athos

Comincia così l'avventura di Alain Durel. Una ricerca sofferta e ostinata che lo porterà, attraverso le esperienze spirituali più diverse: dai sufi in Egitto agli yogi in India e allo studio dello yoga della conoscenza, fino all'incontro con i monaci del Monte Athos. Alla fine arriverà al cuore di se stesso, l'unica meta che davvero cercava. In queste pagine l'autore descrive la sua esperienza al Monte Athos; ogni tappa di questo percorso porta il nome di un monaco e registra, insieme alla sapienza spirituale di cui ognuno di questi monaci è testimone, le emozioni squisitamente umane che questi uomini di Dio gli comunicano. Il racconto di questa esperienza è paradigma di un percorso che ogni persona desidera compiere e di cui sente una profonda nostalgia. Perché nulla è più prezioso e più utile a sé e agli altri dello sforzo di abitare se stessi e recuperare la sintonia con la creazione e con chi ci cammina accanto. La scrittura, pervasa da una sottile vena di humor; è sempre molto elegante e a tratti lirica - soprattutto nelle descrizioni delle bellezze naturali del Monte Athos - e piena di partecipazione umana nella presentazione di questi monaci, austeri, scostanti, ma anche ricchi di umanità e di tenerezza. Chiunque è interessato ai temi della ricerca interiore e della spiritualità, trova in queste pagine stimoli di grande interesse. Completano il libro un breve trattato sulla preghiera del cuore e un piccolo lessico.

Titolo: La penisola proibita. Esperienza al Monte Athos

Autore: Durel Alain

Editore: Paoline