LAPPONIA

La Lapponia, o Sápmi in lingua sami, è la regione geografico-culturale abitata dalla popolazione Sami. Si trova nell'Europa del nord, distribuita nelle regioni settentrionali di Norvegia, Svezia, Finlandia e della penisola di Kola, in Russia.

La Lapponia finlandese è una regione enorme: ricopre una superficie maggiore di tutto il Portogallo. Ma il concetto di Lapponia è ancora più grande. Molti turisti pensano di averla raggiunta una volta arrivati a metà Finlandia. In realtà, più ci si spinge verso nord, più si comprende il significato nascosto della Lapponia. Andando verso nord le foreste di conifere scompaiono gradualmente, gli alberi di betulla si rimpiccioliscono fino ad arrivare all’altezza di un metro, le pianure boschive lasciano posto ai colli, e il silenzio… beh, il silenzio qui è qualcosa di unico, inimitabile. È possibile allungare lo sguardo per chilometri e sentire al contempo solo il suono del proprio respiro e lo scricchiolio della neve sotto gli scarponi. Essere capaci di addentrarsi nella natura incontaminata portandosi dietro solo i propri pensieri è un aspetto fondamentale della Lapponia e della sua forza di attrazione. Quella sensazione di armonia e unità con la natura è uno tra i sentimenti più forti che l’essere umano può provare.

Quando andare

In pieno inverno si può assistere al suggestivo fenomeno dell'aurora boreale (revontulet in finlandese), la cui intensità dipende dall'intensità dell'attività solare e che è visibile con cielo sereno e in zone prive di forme di inquinamento luminoso. Se durante il periodo estivo  si assiste al fenomeno del "sole di mezzanotte" (tra il 12 giugno e il 2 luglio, oltre il 64° di lat. nord il sole tramonta solo per 1 ora e mezza ma resta sempre un notevole chiarore), in inverno si ha invece il fenomeno opposto ossia la "lunga notte" in quanto il sole non sorge e per due mesi si ha solo una sorte di luce riflessa (alle 15.30 è già buio).

Cosa mettere in valigia

In inverno sono d'obbligo abiti pesanti (pantaloni da sci e giacca a vento imbottita, cappello e passamontagna, guanti da sci e stivali da neve). Per le escursioni direttamente in loco si potranno affittare tute termiche che vi consentiranno di andare in motoslitta, passeggiare o visitare i vari villaggi durante le giornate quando le temperature possono raggiungere anche i 25° sotto zero.

Elettricità

Voltaggio di 230 V con prese europee o tedesche.

Cucina lappone

La prima colazione è a base di tè e decotti accompagnati da gustosissime marmellate di frutti di bosco confezionate in casa e yogurt; il caffè viene bevuto accompagnandolo con una ciambella (doughnut) o un pasticcio di carne fritto.

Tipici piatti locali sono: carne di renna affumicata, stufata, stracotta o al forno con contorno di patate, spesso in purea;  filetto di renna con bacche di ginepro e panna; carpaccio di renna con formaggio; pesci e i frutti di mare freschi; le tipiche aringhe affumicate del Mar Baltico con contorno di cipolle; salmone in salsa di panna acida; lampreda grigliata; torta di pesce kalakukko: il pesce persico o la trota ed il maiale vengono avvolti in una pasta di segale ed il tutto viene infornato e cotto a basse temperature; patè (kulibyaka);
i formaggi;  pane non lievitato chiamato rieska; pudding nero con la salsa di mirtilli di montagna (lingonberry); squisiti frutti di bosco. Il salmone, le renne o il salice seguiti da un dessert dorato di camemoro costituiscono il cuore del menu lappone nelle occasioni speciali.

Ora

Occorre spostare l'orologio in avanti di 1 ora sia in estate che in inverno