Libano

Il Libano è un piccolo paese che si affaccia sulle coste del Mar Mediterraneo, proprio nel cuore del Medio-Oriente. Conosciuto come la Terra dei Cedri (l'albero da cui nasce l'omonimo frutto e che rappresenta il simbolo della nazione, al punto di trovarsi al centro della bandiera libanese) ha un vasto patrimonio di storia, di flora e di fauna. Dal 1975 al 1991 è stato teatro di una guerra che ha scoraggiato un turismo che invece ora torna a fiorire.
A causa della sua posizione strategica il Libano è stato sempre oggetto di conquiste da parte di numerosi popoli, che nel corso dei secoli si sono succeduti sul suolo in cui un tempo viveva il grande popolo fenicio, che dalle coste del paese partì alla conquista del Mediterraneo e che fece della navigazione il suo grande punto di forza. Successivamente il Libano fu conquistato dai greci, dai romani, dagli egizi e, più recentemente, dai francesi, che vi rimasero fino al 1945, lasciando in eredità la lingue ed importanti infrastrutture.

Documenti necessari e visto turistico

Per visitare il Libano è necessario essere in possesso di un regolare passaporto con validità di almeno sei mesi, del biglietto di ritorno (aereo o marittimo) e del visto, che viene rilasciato all'ingresso del paese.

Dogana

Moneta

 

La moneta del  Libano  è  la Sterlina Libanese  Codice Moneta: LBP (DL).
1 € = 2080 Sterline libanesi
1000 Sterline Libanesi = €  0,48
I dollari americano sono accettati ovunque, in effetti sono praticamente intercambiabili con la lira libanese. Non c'è il mercato nero in Libano, quindi non potete cambiare denaro in questo modo, ma molti cambiavalute applicano tassi di cambio più convenienti delle banche. Spesso, le cifre più piccole sono riportate in lire libanesi, mentre quelle più grandi in dollari americani. Molti esercizi commerciali danno il resto in tutte e due le valute.
I travellers' cheque non sono ben accetti, a prescindere dalla valuta in cui sono stati emessi. Il modo migliore di procurarsi del contante è utilizzare gli sportelli bancomat, presenti in tutte le città più grandi. I bancomat accettano le carte di credito dei circuiti Cirrus, Diners Club, Maestro, MasterCard, Visa e Visa-Electron e danno contante sia in lire libanesi sia in dollari americani. I ristoranti e gli hotel economici non accettano le carte di credito. Le carte di credito internazionali sono utilizzabili solo negli hotel principali presso i quali si può anche cambiare quando le banche sono chiuse.

Fuso orario

 

Un'ora di differenza con l'Italia (nessuna quando da noi è in vigore l'ora legale).

Elettricità e voltaggio

L'elettricità è a 120/220 volt. Alcuni prese sono compatibili con le nostre apparecchiature, ma è meglio prevedere un adattatore.

Cucina

La cucina libanese ha fama di essere tra le migliori dell'area mediorientale, in quanto riesce a fondere elementi di quella araba e turca con altri acquisiti dai francesi, che creano un insieme di piatti originali e gustosi. L'uso del pesce è diffuso soprattutto lungo la costa, dove si possono provare degli ottimi piatti di crostacei o pesce cotti arrosto o fritti e accompagnati da salse abbastanza piccanti. A Beirut e nelle regioni dell'interno sono invece più diffusi i piatti a base di carne (bovina, suina, agnello).
Ottima è la produzione di dolci e di frutta, in particolare quella degli agrumi (aranci, mandarini e soprattutto cedri), che sono alla base di ottime spremute. Tra gli alcolici sono diffuse la birra, il vino della regione della Bekaa (di cui i fenici erano grandi produttori), molto robusto e profumato, e i principali superalcolici come il whisky o il cognac

Clima

In virtù delle sue bellezze naturali e storiche e del clima favorevole, il Libano può essere visitato durante tutto l'arco dell'anno, con la scelta del periodo che dipende da cosa si cerca. Chi  vuole recarsi nelle regioni della costa per godere del mare può visitare il paese da fine maggio sino a settembre, chi vuole scoprire le città storiche può scegliere le stagioni intermedie, quando il caldo è meno opprimente, mentre gli amanti della montagna e degli sport invernali (in Libano si trovano le maggiori località sciistiche del Medio-Oriente) possono visitare il paese da dicembre a Pasqua.

Poste e telefono

Per chiamare l'Italia: 0039 seguito dal prefisso della città con lo 0 e dal numero. Per telefonare in libano dall'Italia bisogna comporre il prefisso 00961.

Il libano sul web

 

www.libano.it