L’orologiaio di Everton

Da quando la moglie se n'è andata, quindici anni e mezzo prima, senza portarsi via il figlio di pochi mesi e lasciandosi dietro solo una vestaglietta di cotonina e la scia del suo profumo, Dave ha vissuto soltanto per Ben. Ogni attimo della sua vita. La notte come il giorno. Il figlio ha sempre detto che sì, era felice. Sulla madre non ha fatto mai un granché di domande. Allora perché una notte è andato via, anche lui senza una parola per quel padre che non desiderava altro che essergli amico? E perché lui e Lillian, la ragazzina quindicenne che lo ha seguito, hanno ucciso un uomo? Solo quando Ben, dopo il suo arresto, rifiuterà di vedere il padre, Dave comincerà a capire il figlio e il suo disperato bisogno di ribellarsi...

Dal romanzo di Simenon invece, nel 1974, è stato tratto il film L'orologiaio di Saint-Paul, diretto da Bertrand Tavernier, con protagonista Philippe Noiret che interpreta il personaggio principale del romanzo. Il film è interamente girato e ambientato a Lione mentre la storia narrata dal romanzo si sviluppa negli Stati Uniti, anche se il clima letterario e la psicologia dei personaggi richiamano fortemente le ambientazioni e le analisi intimistiche che Simenon descrive nei romanzi che si svolgono nella provincia francese

Autore    Simenon George
Prezzo    € 20,00
Traduttore    Frausin Guarino L.
Editore    Adelphi  (collana Gli Adelphi)