Polonia. Il paese che rinasce

copt13.asp

Uno dei paesi più giovani, sorprendenti e dinamici della nuova Unione Europea, con una storia appassionante e drammatica, segnata da periodi di enorme espansione

Uno dei paesi più giovani, sorprendenti e dinamici della nuova Unione Europea, con una storia appassionante e drammatica, segnata da periodi di enorme espansione (nella confederazione polacco-lituana 1569-1791, il cui territorio si estendeva dal Baltico al Mar Nero) cui seguirono le spartizioni di fine Settecento che cancellarono la Polonia dalle carte geografiche e crearono una ferita rimasta aperta nel cuore dell'Europa per tutto l'Ottocento. E poi, dopo le inaudite sofferenze portate dalle due guerre, la Polonia risorta, le speranze di rinascita deluse sotto l'egemonia russo-sovietica, i fermenti di rinnovamento della Polonia di Solidarnosc, la nuova repubblica (gennaio 1990), le riforme strutturali, l'ingresso in Europa, il boom economico e la prospettiva dell'imminente entrata nell'euro. Un ritratto nuovo e accurato, che arriva agli ultimi, sconcertanti sviluppi della storia recente della Polonia.

 

 

 

 

Polonia. Il paese che rinasce
Autore    Lukowski Jerzy; Zawadzki Hubert
Prezzo    € 20,00
Editore    Beit  (collana Storia)