Viaggio in Terra Santa – Twain Mark

viaggio_in_israele Viene considerato ancora oggi il apolavoro della narrativa di viaggio di questi luoghi. Il suo Autore, Mark Twain ironizza sui preguidizi americani in viaggio con impietoso umorismo.

"Questi ingegnosi monaci qui hanno trovato la "Grotta" dell'Annunciazione e a due passi c'è pure la cucina della Vergine nonché il soggiorno in cui, diciotto secoli fa, lei e Giuseppe ammiravano il Saggio infante spassarsela coi suoi giocattoli. Tutto sotto un unico tetto, e sempre "grotte" pulite, spaziose, confortevoli. Il mondo dovrebbe mostrarsi riconoscente ai cattolici per l'allegra sfrontatezza con cui hanno sbozzato nella roccia queste grotte truccate: dà molta più soddisfazione contemplare una grotta in cui per secoli la gente ha devotamente pensato che la Vergine abbia vissuto, che immaginarsela in un'abitazione sperduta chissà dove qui a Nazareth."

Titolo: Viaggio in Terra Santa. Una tappa da «Gli innocenti all'estero», seguito da «A proposito degli ebrei»
Autore: Twain Mark

Dati: 2005, 249 p., brossura

Curatore: Corazzol G.

Editore: Spartaco  (collana Il risveglio)