Vite segrete delle donne Punjabi

Giovane londinese di origine indiana, Nikki vive la propria emancipazione e la propria indipendenza nella speranza di poter essere d’esempio ad altre donne e, proprio per questo motivo, accetta di tenere un discorso al tempio sikh di Southhall, durante il corso di scrittura creativa, convinta il suo esempio di indipendenza femminile possa aiutare le donne della comunità. Inaspettatamente, Nikki si ritrova davanti a un pubblico di vedove che non sanno né leggere né scrivere in inglese e, soprattutto, che non condividono affatto i suoi ideali di emancipazione. Da quel momento, la giovane entra gradualmente in contatto con la complessa e delicata realtà che si cela sotto le dupatta: quei copricapi nascondono donne che hanno vissuto la loro esistenza in funzione di padri, fratelli, mariti e figli, ma senza mai rinunciare alla propria vita interiore, fantasie, pensieri e storie che non hanno mai avuto il coraggio o la possibilità di raccontare.

E' un romanzo tutto femminile, che guida il lettore alla scoperta dell’Occidente guardato con gli occhi dell’Oriente, e dell’Oriente guardato con gli occhi dell’Occidente, attraverso tanti punti di vista femminili che diventano uno solo, corale e sfaccettato.

Titolo: Vite segrete delle donne Punjabi

Autore: Balli Kaur Jaswal